Terme Radenci

SPLENDIDA SETTIMANA di RELAX e DIVERTIMENTO  in un ottimo hotel termale a 4****

7 GIORNI / 6 NOTTI

Sistemazione nell’ottimo hotel a 4 **** con piscine termali. La temperatura dell’acqua spazia da 28 a 34 gradi centigradi, inoltre l’hotel dispone di attrezzature moderne di benessere, saune, massaggi, esercizi guidati in acqua, fitness,… tutto il necessario per soddisfare e eccedere le esigenze e le aspettative dell’ospite.

Tra i diversi bagni e saune disponibili, c’è anche un bagno speciale perlato, che si effettua nell’acqua minerale Radenska –quella con i tre cuoricini rossi, venduta in tutta Europa.

Durante il soggiorno faremo numerose gite interessantissime nelle vicinanze per scoprire e conoscere meglio la splendida pianura pannonica con le numerose e bellissime colline vinicole, chiesette sparpagliate sui colli circostanti e per gustare le prelibatezze gastronomiche che saranno servite ai pranzi.

  • Arrivo in Slovenia, incontro con la guida e proseguimento per la visita di Lubiana, la capitale Slovena, splendida città che e riuscita a preservare la ricca storia di tutti i suoi periodi; l’eredità romana d’Emona, il nucleo storico con facciate rinascimentali e barocche, portali decorati, ponti romantici che adornano il fiume Ljubljanica, i tetti ondeggianti e il parco che si estende in profondità nell’abbraccio della città. Bella la piazza del poeta Presern con i tre ponti, il Duomo, il mercatino d’antiquariato. Verso sera arrivo in hotel, sistemazione nelle stanze e cena a gran buffet.Ljubljana
  • Visiteremo il romantico lago – Bukovnisko jezero, immerso nella cornice del bosco di querce altissime. Vicinissima al lago la sorgente miracolosa di s. Vito, conosciuta per l’acqua salubre, che guarisce la vista, l’udito e la pelle. Facendo una bella passeggiata in mezzo ai punti energetici nel bosco attorno al lago, ritorniamo al pullman.  Si prosegue per la chiesa di Bogojina – progettata e costruita dal più celebre architetto Sloveno, J. Plecnik. Per avvicinare la fede al contadino semplice, sul soffitto messe i piatti di ceramica colorati che rappresentano l’artigianato locale e sull’altare invece le »majolike«, che sono i vasi per il vino. In breve tempo la chiesa divenne un posto di pellegrinaggio. Pranzo nel migliore agriturismo in zona, dove ci preparano le specialità locali, che forse non avete mai provato prima, ma vi piaceranno sicuramente. L’oste accompagnerà il pranzo con la musica.
  • Visita di Kapela, con la chiesa consacrata a. S. Maddalena, situata in cima alla collina, da dove c’è una vista spettacolare sui i tre stati confinanti e su più di 40 campanili delle chiese vicine. Visita del frantoio dell’olio di semi di zucca, la quale ha mutato in natura ed ha i semi senza buccia. Facciamo una bella degustazione dell’olio e di altre prelibatezze a base di semi di zucca. Il proprietario fa un gustosissimo cioccolato con l’aggiunta d’olio e semi di zucca e altri ingredienti particolari come liquore di prugne, cipolla fritta, cannella, mele,…buonissimo! Pranzo nel rinomato agriturismo situato in cima alla colina. Tra gli altri gustosissimi piatti, in casa preparano anche una pasta simile alle pappardelle, che si cuoce in brodo di gallina in più il contorno tipico della zona: i »zganci« fatti di patate, grano saraceno e lardo ai ciccioli che accompagnerà la buonissima carne,  tutto quanto da leccarsi le dita.programma per la purificazione del corpo 4
  • Scopriremo l’artigianato locale, sia i prodotti di paglia, come i vasi d’argilla, i lampadari… Proseguiamo per la visita di Lendava con il famoso teatro fatto in legno, che rappresenta il paese tipico della zona. La sua bellezza v’impressionerà. Pranzo ricco e gustoso nell’agriturismo locale. Servono prodotti tipici e casarecci. Per l’antipasto gustosissimo tartine, poi le zuppe alla zucca e peperone, per secondo carne su grano saraceno, la bistecca con le prugne, diversi contorni, e un meraviglioso dolce di casa. Al rientro prendiamo una delle più belle strade del vino Slovene, per attraversare il paesino Jeruzalem (Gerusalemme) che prende il nome dai crociati che marciando verso la Terra Santa si fermarono nella chiesetta, nominata da un quadro della Madonna. Da qui c’è una vista sorprendente sui colli circostanti ricoperti di vigneti.
  • Visita di Ptuj, la città Slovena più antica situata sul fiume Drava, con una stupenda chiesa barocca consacrata a S. Giorgio, il centro storico e i ponti sul fiume. Pranzo da buongustai nelle vicinanze. Si comincia con il gustosissimo antipasto, un affettato misto di produzione casareccia e formaggi, speciale il paté di fegato e il lardo di prosciutto con i ciccioli accompagnato dal pane sfornato a casa, poi la minestra di stagione e la zuppa con la pasta fatta in casa, abbondante il secondo con le specialità locali e tanti contorni. Per finire in bellezza la gibanica, un dolce succulento a più strati, riempito di semi di papavero, ricotta, noci e mele.
  • Vedremo la zona di Goricko, con la natura ancora intatta, dove le cicogne fanno i loro grandissimi nidi, piena di colline da un lato coperte di boschi, sulla parte soleggiata invece con campi di mais e frumento. Sembra un piccolo quadro della Toscana. Visiteremo il paese e il castello a Grad (Castello) che ha 365 stanze, da ammirare le mostre che rappresentano i diversi mestieri antichi come il pentolaio, il fabbro, i laboratori d’erboristeria, la tessitura, l’arte del carradore… Proseguiamo per scoprire il caseificio, il quale propone formaggi di ottima qualità, in quanto le mucche, le pecore e le capre pascolano sempre al aperto sui verdi prati soleggiati. Avremo la possibilità d’acquisto di tutti i loro prodotti. Pranzo speciale a base di pietanze forse un po’ insolite, ma gustosissime e tipiche per il Prekmurje. Cominciano con una specie di pizza ai formaggi, cipolla e pancetta, poi i saporiti involtini ai cavoli, raffinatissimi, per secondo il tipico gulasch della zona il bograc, fatto da tre tipi di carni diverse. Anche questo pranzo vi lascerà una memoria gastronomica indelebile.23DBE623-E790-4257-846B-D30F48847E2C
  • L’ultimo giorno, al rientro dalle terme sosta per la visita di Cerknica con il suo lago che alle volte si inaridisce, conosciuto dai speleologi da tutto il mondo per le sue caratteristiche carsiche, pieno di voragini. Quando è in piena, copre la superfice di 24 km quadri. Pranzo finale sempre molto ricco e gustoso nelle vicinanze di Postumia. Fine servizi.

Il pacchetto comprende: 6 HB nell’ottimo hotel termale 4 **** a Radenci, 6 pranzi speciali nei ristoranti, tutte le degustazioni e le entrate come da programma, terapia con l’acqua Radenska, un bagno perlato, bagni giornalieri nelle piscine, e le entrate nelle saune, le guide dove previsto e la nostra assistenza per tutto il percorso.